I MILLESIMI E LE ALTEZZE INTERNE - Erny chiede:

"Abito in un condominio i cui appartamenti hanno altezze interne diverse tra di loro (variano da mt 2,80 a mt 3,40). Dove posso trovare indicazioni specifiche da adottare per determinare i coefficienti di riduzione per le altezze maggiori (il riscaldamento non è centralizzato pertanto non vi sono spese comuni in tal senso) al fine di determinare le Tabelle Millesimali. Grazie"

Risposta:

"Egregio Erny,
le tabelle di riduzione le trova in qualunque manuale specifico.

Credo invece che in questo caso sarebbe opportuno e sufficiente calcolare le tabelle millesimali secondo metri cubi e non secondo metri quadri. In questo modo differenzierebbe i locali altro 2.80 da quelli alti 3.40.

Generalmente il coefficiente di altezza dei vani si valuta sulla base della distanza verticale intercorrente fra la superficie del pavimento e quella del soffitto. Varia in relazione al variare di questa distanza, differenziando ambiente per ambiente.

Le invio in forma privata una tabella di riferimento.

Se ti è necessario un approfondimento o assistenza, contatta il professionista ANACI più vicino. Sicuramente otterrai un aiuto competente e risolutivo.


Sebastiano Barbassi
Domus Service - Cavallino Treporti"

< Indietro