MA...E I PREVENTIVI ? - Luisa chiede:

"Nel mio condominio si è diffusa l'usanza di non chiedere mai preventivi, spesso gli interventi da effettuare sono riportati nell'ordine del giorno e decisi direttamente in Ass conferendo l'incarico all'amministratore di affidarli a ditte di sua fiducia. Vorrei sapere se posso obbligare l'amministratore a fornirmi un capitolato per chiedere dei preventivi da sottoporre in assemblea "

Risposta:

"Gentile Luisa,
ritengo l’abitudine dell’assemblea una cattiva abitudine.

Valutare con attenzione i preventivi è il primo sistema di risparmio, ma anche un buon sistema perché i lavori da fare siano analizzati attentamente anche da un punto di vista tecnico.

L’abitudine però non è del suo amministratore, ma delle sua assemblea.

Pertanto le consiglio di rivolgersi alla sua assemblea e di pretendere da questa che per i lavori importanti sia stilato un capitolato (magari facendosi aiutare da un professionista) e racconti almeno tre preventivi omogenei.


Se ti è necessario un approfondimento o assistenza, contatta il professionista ANACI più vicino. Sicuramente otterrai un aiuto competente e risolutivo.


Sebastiano Barbassi
Domus Service - Cavallino Treporti"

< Indietro