LE PIANTE A CONFINE - Daniela chiede:

"Abito in un condominio ma il giardino confina con lo scivolo dei garage di un altro condominio. Ho piantato dei gelsomino con rete verde fitta e oscurante e mi hanno intimato di spostare i gelsomini a 50 cm dal muretto. Lo scivolo è molto sporco sempre con bisce e topi in un angolo. Sembra un'assurdità.. Può valere quale stabile é stato costruito prima o il fatto che sia uno scivolo? Grazie "

Risposta:

"Gentile Daniela,

Esiste una norma (art.892 c.c) che va sempre rispettata:

"...(distanza dal confine da rispettare)
...
3) mezzo metro per le viti, gli arbusti, le siepi vive, le piante da frutto di altezza non maggiore di due metri e mezzo.
..."

Il terreno vicino potrebbe essere vuoto, ma bisognerebbe sempre piantare le piante alla distanza consentita (nel suo caso a 50 cm. dal confine).


Se ti è necessario un approfondimento o assistenza, contatta il professionista ANACI più vicino.
Sicuramente otterrai un aiuto competente e risolutivo.

Guido Bartolucci
www.espertoincondominio.it"

< Indietro