LE INCOMBENZE FISCALI - Donatella chiede:

"Buon pomeriggio, chiedo cortesemente se i condomini sono tenuti a retribuire l'amministratore per l'adempimento del Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate n. 199697/2017 o se questo rientra nell'obbligo degli adempimenti fiscali."

Risposta:

"Gentile Signora,

negli ultimi anni è evidente che l’amministratore è stato caricato di moltissimi impegni di natura fiscale (certificazioni compensi, modello CU da inviare alla AdE, modello AC, modello 770 e ora l’invio alle AdE delle certificazioni per lavori straordinari).

Pensare che tutte queste attività debbiano rientrare nel suo compenso ordinario mi sembra alquanto mortificante soprattutto per questa ultima incombenza che impegna l’amministratore moltissime ore per procedere all’invio telematico.

In ogni caso il compenso, se non stabilito prima, e vista la tempistica con cui è stato approvata questa novità fiscale mi sembra difficile, va concordato in sede assembleare con l’amministratore.


Se ti è necessario un approfondimento o assistenza, contatta il professionista ANACI più vicino. Sicuramente otterrai un aiuto competente e risolutivo.


Sebastiano Barbassi
Domus Service - Cavallino Treporti "

< Indietro