CHI PAGA IL PARAPETTO DEL BALCONE? - Mario chiede:

"Buongiorno, in un condominio con balconi aggettanti, una condomina ha il suo parapetto interno con delle crepe. In pratica sotto il marmo del parapetto c'è un cordolo in cemento con dei ferri che si sono gonfiati. Vorrei chiederle se la spesa per l intervento è condominiale o privata? in attesa di una sua riposta la saluto cordialmente."

Risposta:

"Egregio sig. Mario,
ormai da anni (2015 da ultimo ma anche 2012 e 2011) la Cassazione ha stabilito che i balconi aggettanti siano solo un prolungamento dell'appartamento da cui provengono, e quindi rientrino nella proprietà esclusiva del proprietario dell'appartamento.

Quindi, esclusi casi particolari (come le "chiostrine" e balconi chiusi ai lati da pareti), tutte le spese sono a carico dell'appartamento cui il balcone è collegato.

Nel suo caso poi, anche se si ritenesse di applicare la norma di cui all'art. 1125, poichè il parapetto serve esclusivamente a permettere l'utilizzo del balcone e l'affaccio, in qualsiasi caso la spesa sarebbe tutta a carico di chi ne usa.


Se ti è necessario un approfondimento o assistenza, contatta il professionista ANACI più vicino.
Sicuramente otterrai un aiuto competente e risolutivo.

Guido Bartolucci
www.espertoincondominio.it"

< Indietro